Contrasto Bullismo e Cyberbullismo

Attivazione procedura per il contrasto del bullismo e del cyber-bullismo

Come noto, dal giorno 12 Novembre 2018 è attivo lo sportello C.I.C., che dalla data odierna è integrato con la possibilità di segnalare episodi di bullismo e cyberbullismo.

Ormai da tempo nelle classi, oltre alle usuali schede di prenotazione dello sportello C.I.C., sono presenti i moduli di prima segnalazione per episodi di bullismo e cyber bullismo (format allegato): in presenza di tale eventualità l'episodio deve essere rilevato tramite la scheda (compilata in ogni sua parte) e imbucata nella cassetta del C.I.C. situata vicino alla postazione C (bacheca). Una volta verificato che si tratta di bullismo, si attiverà la procedura per contrastarlo.

Si ricorda che il bullismo è un comportamento aggressivo che presenta caratteristiche di intenzionalità (rivolto ad una vittima specifica), ripetizione (si ripete nel tempo) e squilibrio di potere (la vittima non riesce a difendersi). Può essere fisico, verbale, indiretto (si isola la vittima) oppure perpetrato con dispositivi elettronici (cyberbullismo). La Legge 29 maggio 2017, n. 71, Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo, riconosce espressamente una specifica funzione educativa della scuola, e prevede un complesso di misure volte alla prevenzione e al contrasto del cyberbullismo, con speciale attenzione alla tutela dei minori, privilegiando azioni di carattere formativo-educativo.

Si ricorda inoltre che il docente, in quanto pubblico ufficiale, è tenuto a denunciare alle autorità competenti qualunque illecito rechi danno al minore.

Si informa, infine, che il team anti-bullismo è composto da: Prof.ssa Casagrande (referente), Prof.ssa Ceneda e Sig.ra Betto Daniela.

Modulo per la segnalazione episodi di bullismo

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter